COSA FACCIAMO

 

  • Residenze Artistiche

  • Accompagnamento di ricerca e/o di un progetto

  • Centro di ricerca e sperimentazione itinerante

Residenze Artistiche

 

Le residenze allo Spazio Agreste sono aperte a tutte le compagnie professionali del settore del circo contemporaneo, nonché ad artisti di diverse discipline il cui principale progetto creativo riguardi le arti performative.

 

Sono stati ospitati numerosi artisti e compagnie nazionali ed internazionali, come Dall’Alto, prodotto da Milano Musica, storico festival del Teatro alla Scala di Milano, o Si tu t'imagines la più grande co-produzione Italo-Francese sostenuta dall’Ambasciata di Francia. E il progetto BraVo! di cui abbiamo ospitato un laboratorio incentrato su come fornire un reale strumento alla creazione di uno spettacolo.

​​

Come funziona

Per fare una residenza ad Agreste è necessario inviare una descrizione del proprio progetto (dossier, foto, video, scheda tecnica, etc) ed indicare un periodo (mese, giorni) di preferenza a: spazioagreste@gmail.com

 

 

Accompagnamento di ricerca e/o di un progetto

 

“Non si può insegnare a creare, però si può indirizzare un artista, trovare il modo di sostenere una persona e far sì che si riconosca e si senta se stessa attraverso la sua disciplina”.

 

Fabiana Ruiz Diaz propone un percorso di accompagnamento artistico per lo sviluppo del proprio linguaggio espressivo attraverso laboratori di creazione, stimoli intorno alla creatività, ricerca della musicalità e residenze in collettivo per pura sperimentazione e ricerca.

 

"Con il tempo, abbiamo voluto che il nostro luogo di lavoro potesse essere utilizzato anche da altri artisti. Non volevamo creare uno spazio di allenamento incentrato solo sulla tecnica, piuttosto ci interessavano condividere le possibilità tecniche che il luogo e la struttura offrivano con altre persone affini, interessate a ricercare e a creare spettacoli oltre che ad allenarsi in un ambiente bucolico".

 

Centro di ricerca e sperimentazione multidisciplinare itinerante

Dal 2022 Spazio Agreste diventa Mobile Version!

Con questa nuova versione di Spazio Agreste allarghiamo la prospettiva, passando da un contesto rurale a quello urbano, mantenendo le nostre motivazioni artistiche ma rivolgendoci a un altro ambiente con cui dialogare e crescere, assumendo un nuovo dinamico baricentro. Un centro culturale a 360° costituito da strutture amovibili (chapiteau, container, roulotte e piccoli costruzioni in legno e materiale di recupero) che rendono Spazio Agreste a basso impatto ambientale e riproponibile in un numerosissimi altri contesti e, quindi, capace di andare incontro al fermento creativo delle organizzazioni locali.

 

Nel 2021 Spazio Agreste è tra i 43 vincitori (fra oltre 1.500 progetti di rilevanza nazionale) del Premio Creative Living Lab promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, per il sostegno di progetti multidisciplinari e di innovazione sociale, che abbiano come obiettivo la creazione e la riqualificazione degli spazi di prossimità all’interno delle aree residenziali.